Perché rinunciare alle vacanze quest’estate? Smettiamola di sentirci possibili “untori” e abbattuti da un lungo lockdown. La vacanza è un bene indispensabile per la qualità della vita, per il single come per la coppia.
D’altra parte, alberghi, resort, agriturismi, nella maggior parte dei casi sono già attrezzati ad accoglierci in completa sicurezza, e all’insegna di tante novità, oltre che con diverse modalità di prenotazione e servizi aggiuntivi allo stesso prezzo o anche più contenuto di prima.
Dalla scelta del mezzo per viaggiare alla spiaggia, dal ristorante alle attività per il tempo libero, sono molte le proposte per farci tornare l’entusiasmo di muoverci.
Senza contare che cambiano le modalità di prenotare e cancellare un soggiorno nell’estate 2020: dalla possibilità di disdire quindici giorni prima, iniziativa per esempio dell’isola d’Elba, fino ai tre giorni prima in Alto Adige. Un’elasticità e una flessibilità mai viste finora. Ecco tre esempi al Nord, al Centro e al Sud.

Nel regno della purezza sulle Dolomiti
Il 30 maggio si riparte nelle località di montagna, dove le distanze possono essere rispettate senza alcuno sforzo per la stessa conformazione naturale. Il Bad Moos-Dolomites Spa Resort di Sesto (BZ), in Alto Adige (www.badmoos.it ), destinazione turistica non di massa e dagli standard elevati, punta sulla disinfezione, pulizia accurata di camere e ambienti comuni, distanze di sicurezza e personale medico a disposizione.
Tutto è disinfettato a ozono periodicamente e due volte il giorno sono igienizzati soprattutto i “punti critici” come le maniglie delle porte, i davanzali, le panche. La biancheria dell’hotel, dagli accappatoi alle tovaglie, è trattata con una lavatrice professionale direttamente al Bad Moos, a temperature elevate e con detergenti biologici. E poi, non mancano distributori disinfettanti per le mani in vari punti dell’albergo, con mascherine e guanti forniti gratuitamente agli ospiti. Distanza di almeno due metri nelle aree comuni. Infine, l’ingresso dell’hotel ha un’apertura automatica della porta senza alcun punto di contatto con le mani.

Spiagge libere “infinite” all’Isola d’Elba
L’isola “capitale” dell’Arcipelago toscano ha definito nei dettagli un modello di vacanza sicura da giugno a ottobre. Si parte dal mezzo di trasporto: i traghetti da Piombino arriveranno e partiranno in qualsiasi giorno della settimana e avranno una portata ridotta, tale da garantire le distanze negli spazi comuni.
Per alcune corse specifiche sarà addirittura permesso rimanere in auto in modo da poter raggiungere la meta turistica senza scendere dal veicolo. Molti alberghi accetteranno i viaggiatori anche durante la settimana e non più, come prima, da sabato a sabato. Ma soprattutto qui non è un problema trovare posto al mare, perché ci sono 200 spiagge libere. Persino nei momenti di massima affluenza la superficie degli 80 arenili più agevolmente raggiungibili permette il distanziamento ipotizzato. Rimangono così altri 120 lidi a cui si arriva tramite sentieri e imbarcazioni (https://elbasmartexploring.com), i luoghi ideali per il single che cerca di rigenerarsi e per la coppia che vuole un po’ d’intimità. È già stata confermata la disponibilità degli stabilimenti balneari a installare sulle rive aperte al pubblico gli ombrelloni non utilizzati, garantendo pertanto postazioni ombreggiate gratuite già montate e distanziate.
Al mare, infine, senza preoccuparsi di rimanere con il frigorifero vuoto e correre al supermercato prima che chiuda. Per single o coppie che vogliono fare il bagno al tramonto e godersi fino all’ultimo raggio di sole, quest’estate sarà possibile ordinare la spesa online e farsela recapitare in spiaggia prima di ritirarsi o direttamente in camera. Non solo. Non avete voglia di vestirvi e volete godervi prima un aperitivo al calar del sole e poi una cena romantica? Basta solo prenotarsi alla reception stessa del vostro albergo.

Breakfast in your room a Bari
Quest’estate anche la prima colazione in camera non sarà più un lusso extra, com’è stato finora nella maggior parte dei casi. Una possibilità offerta, per esempio, all’ iH Hotels Bari Grande Albergo delle Nazioni (www.ih-hotels.com), l’unico cinque stelle presente nel capoluogo pugliese, da dove magari partire per un tour nelle vicine Polignano a Mare e Monopoli, perle della costa barese. Anche perché le tariffe di quest’albergo storico dalla forma circolare (da lontano sembra un transatlantico adagiato sul mare) sono davvero competitive rispetto alla stagione scorsa.
Sul lungomare Nazario Sauro di Bari, vicinissimo al borgo antico, ha 115 camere tutte diverse, persino una suite presidenziale per i capi di Stato con terrazzo esclusivo sul mare, una spa e il panoramico ristorante Polvere di Stelle.

Articoli BY:

aleluongo@tiscali.it

Alessandro Luongo è nato a Taranto il 12 luglio 1962. Si laurea in Filosofia con orientamento psicologico alla Statale di Milano, dove inizia a tracciare la sua teoria del "pensiero motorio". Lavora come giornalista per i principali gruppi editoriali nazionali (Rizzoli, Mondadori), scrive in particolare per il Corriere della Sera e vanta un'esperienza come autore televisivo in due produzione Rai2, di cui una realizzata in Arizona, nel 2006. E’ single, ma spera di trovare l’anima gemella con Coppiaperfetta.it.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *