Amo i grandi classici da leggere almeno una volta nella vita, dalla narrativa per ragazzi come Jane Austen al mondo letterario russo di Kafka e Dostoevskij. E anche in cucina ci sono ricette senza tempo che sono imprescindibili, che non si possono non conoscere.

Come il ciambellone metà vaniglia e metà cioccolato, praticamente due dolci in uno, avvinghiati proprio come due innamorati.

È tutto semplice

Gli ingredienti, la preparazione e anche il messaggio subliminale che la dolce stretta rimanda alla coppia: due sapori complementari che insieme fanno un gusto unico e imbattibile.

Come lo yin e lo yang dell’antica filosofia cinese: due colori, il bianco e il nero, due energie, una positiva e l’altra negativa, che si contrastano e si completano in un’armonia perfetta.

Per mantenere l’equilibrio nelle nostre vite è infatti necessario che le due sfere, lo yin e lo yang, siano equilibrate.

Ecco perché la ciambella bicolore non è solo una certezza per una prima colazione gustosa e casalinga, ma è anche uno di quei grandi classici imperdibili.

Gli ingredienti

  • 3 uova
  • un bicchiere di zucchero
  • mezzo bicchiere di latte
  • 2/3 di bicchiere di olio di semi di girasole
  • 3 bicchieri di farina
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiai di cacao amaro o zuccherato
  • 1 bustina di lievito per dolci

La preparazione

Montate le uova con le fruste elettriche fino a renderle spumose.

Aggiungete prima lo zucchero, l’olio di semi e il latte, continuando a montare con le fruste elettriche, poi la farina, la vaniglia e il lievito per dolci, montando l’impasto fino a renderlo omogeneo.

Oliate e infarinate uno stampo a ciambella (20-22cm di diametro).

Versate metà del composto nello stampo.

Unite il cacao alla restante metà e mescolate con le fruste elettriche o una spatola.

Versate l’impasto al cacao su quello bianco per un effetto abbraccio / bicolore.

Infornate la ciambella in forno ventilato a 180° per 40-45 minuti o in forno statico a 190° per 40-45 minuti.

Prima di toglierla dalla teglia, lasciatela raffreddare.

Articoli BY:

lababibionda@gmail.com

Barbara Dimasi, detta Babi, chef per passione e autrice del blog di ricette “Tutto condito con amore”. Nata a Borgio Verezzi, incantevole paesino ligure, è laureata in Marketing e comunicazione, parla cinque lingue e, pure essendo un’instancabile globettrotter e parte della famiglia a Melbourne, in Australia, come punto fermo nel mondo ha scelto Milano. Cresciuta a pane e cibo sano, ha ereditato la passione per la cucina da nonne, padre e madre. A 7 anni ha preparato la sua prima ghiottoneria: fagiolini al sugo, un must dei racconti di famiglia perché, nonostante non li avesse fatti bollire, i suoi genitori li avevano mangiati fingendo che fossero il cibo degli dei! Oggi si divide tra un lavoro impegnativo che adora e la grande passione per la cucina che occupa gran parte del suo tempo libero. Le piace condividere le sue creazioni ai fornelli con i suoi amici e ovviamente con suo marito che è la sua adorata “cavia”. (PS Lui apprezza questa divisione di ruoli).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *