Un tempo fu torre di avvistamento spagnola a picco sul mare dell’Argentario, ora è un boutique hotel dalla vista mozzafiato. Una meta più che romantica questa “chicca” in Toscana. Che a poco a poco, dagli anni Sessanta, è diventata un albergo di lusso e ora ha aggiunto al suo nome l’appellativo “Boutique Hotel – Tuscan Lifestyle”.

Un luogo circondato dalla natura e affacciato sul mare, in cui il dolce suono delle onde accompagna le giornate. Qui il vero lusso è il silenzio. Come spiega la direttrice dell’hotel Stefania Marconi. «Anzi», dice: «il lusso è uno stato d’animo».

Tuscany style
Le 53 camere e suite rappresentano al meglio il carattere della Toscana negli elementi come il cotto, la pietra locale, i candidi tessuti e gli arredi artigianali. Le camere poi sono incastonate nella vegetazione. Il servizio personalizzato dona inoltre agli ospiti la sensazione di trovarsi in una casa dall’atmosfera esclusiva.

Ogni angolo è un’emozione
Alcuni elementi sono veramente unici: il bar vicino alla torre con un grande giardino alberato che affaccia sull’orizzonte è ideale per rilassarsi con un cocktail. Ammirando magari il tramonto sulle isole del Giglio e Giannutri; la piscina a sfioro prolunga lo sguardo sul luccicante mare azzurro dell’Argentario; e il ristorante si trova su una straordinaria terrazza a picco sul mare, dove gustare le prelibatezze dello chef con gli occhi puntati sull’infinito.

Cucina tipica toscana
Le emozioni continuano a tavola. Lo chef del ristorante Torre d’Argento è Francesco Carrieri, cultore orgoglioso della tradizione maremmana. La sua filosofia di cucina mette al centro la stagionalità e la qualità basate su materie prime fresche provenienti da fornitori locali. Nei piatti curati nei minimi dettagli la tradizione locale incontra le tecniche più innovative. Non mancano proposte vegane, vegetariane e gluten free. Particolare attenzione anche alle allergie e intolleranze. E per finire, la cantina propone un’ampia scelta di vini italiani con una particolare selezione di toscani e di prodotti unici del promontorio.

Una baia da sogno
Le sorprese non finiscono qui. A soli 800 metri dall’hotel si trova lo stabilimento balneare Cala Piccola, in una delle insenature più belle dell’Argentario, dove gli ospiti trovano sempre un posto riservato. E’ un vero privilegio trovarsi in un’area che offre ben pochi accessi al mare. L’hotel ha anche un centro benessere, attrezzato per offrire massaggi energetici o rivitalizzanti e trattamenti estetici di base.

Fra i servizi, il parcheggio privato e video-sorvegliato. Per le auto elettriche è a disposizione la colonnina per ricaricarle gratuitamente. Gli amici a quattro zampe sono inoltre accolti con piacere e trovano in camera il Puppy Kit con tappetini assorbenti, sacchetti e ciotola per il cibo.

Shopping time
L’Hotel Torre di Cala Piccola ama definirsi “Tuscan Lifestyle”. Infatti, nella piccola boutique è proposto solo il meglio dell’artigianato del territorio: dai vini agli olii, dalle marmellate alla pelletteria, dai prodotti beauty della linea “Prima Spremitura” di Idea Toscana a base di olio extra vergine di oliva “Toscano IGP” biologico a una vasta gamma di accessori come borse e scarpe di pelle, bigiotteria e molto altro. Il tutto, ovviamente, Made in Tuscany.

Info: www.torredicalapiccola.com

Articoli BY:

aleluongo@tiscali.it

Alessandro Luongo è nato a Taranto il 12 luglio 1962. Si laurea in Filosofia con orientamento psicologico alla Statale di Milano, dove inizia a tracciare la sua teoria del "pensiero motorio". Lavora come giornalista per i principali gruppi editoriali nazionali (Rizzoli, Mondadori), scrive in particolare per il Corriere della Sera e vanta un'esperienza come autore televisivo in due produzione Rai2, di cui una realizzata in Arizona, nel 2006. E’ single, ma spera di trovare l’anima gemella con Coppiaperfetta.it.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *