Il pranzo sui prati, detto anche picnic (dal francesce pique-nique, nel senso di spiluzzicare), non è mai stato così delizioso e romantico con le maestose Dolomiti a fare da cornice, in riva al lago, nel cuore del bosco o sul prato all’inglese di una villa veneta del 17° secolo. Speciali proposte in mezzo alla natura da godersi in coppia gustando il meritato relax e prelibatezze preparate dagli chef.

Al Lago di Costalovara, l’Hotel Weihrerhof di Soprabolzano (BZ) propone un pic-nic a bordo di una barca a remi con il tradizionale cestino contenente gustose specialità tirolesi preparato dagli chef dell’Hotel.
Info: www.weiherhof.com

“Pic chic” in baita è la proposta del Romantik Hotel Santer di Dobbiaco (BZ) con un tour al meraviglioso lago di Braies e gita in barca a remi, dove si trova la baita privata di caccia dell’hotel, che prepara un déjeuner sur l’herbe.
Info: www.romantikhotels.com

Al Romantik Hotel Stafler di Vipiteno (BZ), regno dello chef 2 stelle Michelin Peter Girtler, è invece possibile scegliere tra diverse tipologie di cestino. Uno è il Picnic De Luxe, pensato per le coppie che ricercano un pranzo raffinato da consumare all’aria aperta, brindando con calici di Champagne su un prato fiorito, assaporando fragole fresche, brioche, verdura cruda con salsa, quiche, spiedini di sandwich, insalata di cetrioli e gamberetti, rotolini di salmone e baguette, e molte altre prelibatezze. L’altro è il Picnic romantico, per le coppie, da consumare nella “casetta delle dolcezze”, un rifugio nel grande parco dell’hotel con divano e cuscini. Nel cestino, una bottiglia di prosecco, acqua minerale, melone, mozzarella con spiedini di pomodoro, rotolini di salmone, baguette, muffins.
Info: www.romantikhotels.com

Articoli BY:

paolatrotta@yahoo.it

Giornalista di Lecce, romana d’adozione. Dopo la Laurea in Lettere e Filosofia indirizzo Dams all’Università di Bologna nel 2001, inizia la sua esperienza ventennale nel campo del giornalismo e della comunicazione, cartacea, Tv e web (settori: musica, Tv, cinema, spettacolo, turismo/viaggi, beni culturali, arte, architettura, design, food&wine, moda, life style, benessere, attualità, istituzionale) che sono le sue passioni della vita da sempre. Da programmi Tv a Mediaset è approdata ai giornali cartacei come Corriere della Sera/Corriere del Mezzogiorno, Quotidiano di Puglia, OffIlGiornale, a riviste come Diva e Donna, Lei Style, Ora magazine, Settimanale Voi. Uno dei suoi settori di punta è il turismo, con una specializzazione universitaria ad hoc, che l’ha portata a collaborare con Assessorati al Turismo di Enti Pubblici, e scrive per "TTG Italia" agenzia di stampa turismo (Italian Exhibition Group Spa - Fiera Di Rimini), Hotelmag e Turismo d'Italia di Federalberghi.

    Leave a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie di terze parti. Per continuare a navigare nel sito dovete acconsentire al nostro uso dei cookies.