Data la collocazione dei pettorali sotto il seno, è evidente che allenare, potenziare, se non addirittura gonfiare, questi muscoli significa dare una piccola spinta verso l’alto ai nostri volumi naturali.

Come?

Creando una sorta di tessuto di sostegno capace di migliorare la tenuta delle curve superiori.

Un effetto reggiseno, per intenderci. Persino un po’ push-up, se ci si impegna regolarmente.

Senza contare che i piegamenti sulle braccia, questa la traduzione dell’esercizio in italiano, rinforzano la muscolatura di quasi tutto il corpo, perché braccia-spalle-petto lavorano in modo dinamico, mentre i muscoli di busto e bacino funzionano da stabilizzatori e quindi in modo statico. Un esercizio che vale quanto un intero circuito in palestra, insomma.

Tempo da investire

Circa 6 minuti al giorno, o a giorni alterni (ma non meno di tre volte alla settimana, altrimenti l’esercizio non è allenante), pause di 60 secondi tra un set e l’altro comprese nel calcolo.

E ora, ecco le indicazioni per eseguire il push-up perfetto

La posizione di partenza è con le mani appoggiate a terra a una larghezza di poco superiore a quella delle spalle, gli avampiedi a terra con le gambe leggermente divaricate, il busto, la nuca e il bacino ben allineati (il corpo, in pratica, deve formare una linea retta a partire dai talloni fino alla testa), lo sguardo rivolto verso il pavimento al centro delle mani.

Se non riuscite a tenere questa posizione, appoggiate le ginocchia a terra in qualsiasi momento.

Se è ancora troppo difficile, mettetevi in quadrupedia, cioè in appoggio su mani e ginocchia come per fare il gatto. Piegate i gomiti e abbassate il busto fino a pochi centimetri dal tappetino, prendete un attimo di pausa e ricominciate con i piegamenti fino a tornare alla posizione iniziale.

Fate tre serie da 10-15 ripetizioni.

Il consiglio extra

Tenete pronta da bere una bottiglietta d’acqua da mezzo litro per idratarvi prima e dopo la sequenza.

Articoli BY:

franz98@hotmail.com

Francesco Munna è laureato in Scienze Motorie ed è un personal trainer certificato ACE (American Council on Exercise). Co-fondatore di Urban Fitness (urbanftness.it) e di Innfit EMS (centri che abbinano gli esercizi all’elettrostimolazione ottenendo fast-training di soli 20 minuti). Da anni consulente di fitness per molte riviste tra cui Starbene, Men’s Health e Fitness Magazine. Segui Francesco Munna su IG franz98 e i suoi video su youtube youtu.be/vls8JpFTce4

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *