Con la convinzione che il nostro tempo è prezioso, vorrei suggerirvi la rivisitazione di una ricetta suggerita tempo fa da un’amica; per donne che amano prendersi cura della loro famiglia ma hanno sempre troppi impegni e per uomini golosi o desiderosi di fare una dolce sorpresa ai loro cari senza impazzire ai fornelli: la torta della domenica.

Se avete poco tempo a disposizione ma non volete rinunciare al piacere di preparare un dolce casalingo per merenda o colazione che metta tutti di buon umore, questa è davvero la ricetta che fa per voi!

E’ una torta è semplice da preparare, non richiede l’uso della bilancia, è composta da ingredienti genuini, di facile reperibilità e a casa l’abbiamo sperimentata e assaggiata tantissime volte così da poter affermare che il risultato è garantito! Potrete farvi aiutare dai bambini nella preparazione ed aggiungere la loro allegria agli ingredienti della nostra ricetta. Vi proponiamo di seguito la ricetta base che si presta a numerose varianti con l’aggiunta di gocce di cioccolato, mele, granella di nocciole, cioccolato amaro, banane, mandorle in polvere, buccia di limone grattugiata, ecc.

Ingredienti

  •  1 vasetto di yogurt da g.125
  •  3 vasetti di farina
  •  1 o 2 vasetti di zucchero (in base ai vostri gusti)
  •  ½  vasetto di burro o di olio delicato
  •  3  uova
  •  una bustina di lievito vanigliato
  •  burro e farina per ungere lo stampo (che in alternativa potete foderare con carta forno)

Preparazione

  • Mescolate bene lo zucchero con le uova affinché si sciolga bene.
  • Aggiungete un poco alla volta la farina – se possibile setacciata per evitare grumi – lo yogurt e olio/burro fuso a bagnomaria (e lasciato raffreddare); mescolate fino all’ottenimento di un composto omogeneo, al quale unirete il lievito vanigliato.
  • Se volete aggiungere qualche ingrediente particolare, questo è il momento di farlo.
  • Accendete il forno a una temperatura di 180°; ungete e infarinate uno stampo di cm.24 dove verserete il composto.
  • Infornate per 35/40 minuti, finché la superficie del vostro dolce avrà assunto un colore dorato e il suo profumo comincerà a diffondersi per casa.

Una volta fredda, la torta può essere cosparsa di zucchero a velo e si presta ad essere decorata in base ai vostri gusti e alla vostra fantasia. Sarà deliziosa accompagnata semplicemente da un bicchiere di latte e ancor più golosa se vorrete farcirla con crema pasticcera o al cioccolato.

Articoli BY:

fiammaorsi@gmail.com

Fiamma Orsi è nata a Milano nel 1969 e si è laureata in lettere moderne all'Università Statale. Ha svolto i lavori più diversi dal catering alla moda, all'editoria e ancora si dibatte nel dilemma tra creatività e senso pratico. Intanto, dal matrimonio con un artista austriaco, sono nati due figli che restano la sua “vocazione” primaria. Ama molto la sua città ma sogna l'isola greca che da anni la ritempra nel corpo e nello spirito. Vegana integrale, cerca di vivere con gratitudine, un passo alla volta, il più possibile all'aperto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie di terze parti. Per continuare a navigare nel sito dovete acconsentire al nostro uso dei cookies.