Che ci si alleni “soli”, in “duetto” o in “team”, il training propone dei must per il raggiungimento della forma ideale.

Il miglior esercizio per la parte superiore del corpo? Panca piana col bilanciere per l’uomo e push-up per la donna.

Il movimento più completo per il tono muscolare di gambe e glutei? Lo squat. Mette in gioco una marea di muscoli e sferza il metabolismo spingendolo come una locomotiva contro i grassi.

Passando alle misure corporee, come stabilire se un fisico è perfetto nelle sue proporzioni? Per la donna il classico “90-60-90” resta obiettivamente un buon rapporto dagli anni della Loren in qua, ma per il suo uomo che vuol essere atleticamente perfetto, quale potrebbe essere quella sorta di “90-60-90”? Questi i valori dell’uomo-statua: collo-polpaccio-braccio della stessa misura, i quali dovranno essere 1/3 della circonferenza del torace. Gambe perfettamente proporzionate, invece, saranno pari alla metà della circonferenza del torace.

Un altro must, però da sfatare, è la legge che ci costringe a cambiare tutti gli esercizi ogni sei settimane. Non siamo obbligati a rispettarla. Infatti, per fare un’accosciata o un affondo produttivi, possiamo mettere in atto così tante combinazioni da far impallidire quelle del lotto. Eseguiremo perciò sempre lo stesso movimento modificando solo la struttura della tabella, ovvero tempi, angoli e velocità.

Infine, la legge riconosciuta come “indiscutibile” riguardo l’integrazione vitaminico-proteica per un tono muscolare super: esiste o no? Teoricamente ci sarebbe quella delle “sei settimane”: sei settimane per integrare e poi interrompere secondo specificità.

Ma detto fra noi, c’è solo un must da rispettare assolutamente: che si ci alleni “solo” in “duetto” in “team”, chi si allena con grinta, testa e cuore (catturato o meno da altrui) si trasformerà meglio di chi insegue i finti integratori-Graal in circolazione.

Roberto Romano, Brand Manager Walkstreet for fitness www.walkstreet.it

Articoli BY:

robyromano@hotmail.com

Laureato in relazioni pubbliche allo IULM, nella vita mi divido tra la scrittura di articoli di fitness come blogger e come contributor per magazine nazionali – tra cui Il Sole 24 Ore Sport, Vanity Fair, Sorrisi & Canzoni, Men’s Health e Starbene - attraverso i quali divulgo la cultura dello stare in forma, e la riorganizzazione gestionale di centri fitness e il recupero di impianti sportivi in difficoltà in qualità di gym manager. Quando ero un modello allenato e sportivo ho studiato esercizi e tecniche di allenamento che oggi costituiscono il patrimonio che trasmetto tutti i giorni ai personaggi del mondo della moda, della tv, dello spettacolo e della finanza che seguo one-to-one come coach-trainer e alle migliaia di persone che mi leggono sui magazine e sul mio sito (www.ptonline.it). La mia fitness-philosophy con le mie opinioni sull’universo fitness adesso è anche su Coppiaperfetta. Stay tuned.

    Leave a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *