Arriva dalla Francia l’elettrica a quattro ruote più economica di sempre. Si guida anche a 14 anni e percorre fino a 75 km con un pieno. E con 6.000 euro, o 19,99 euro al mese te la portano anche a casa

Quante volte avete pensato che fosse arrivato il momento di capire se veramente un’auto elettrica può entrare a far parte della vostra famiglia e permettervi di salutare per sempre i gestori delle aree di servizio?

Ma quante altre vi siete scontrati con prezzi troppo alti, che restavano tali nonostante i ricchi incentivi offerti dallo Stato?

Da oggi qualcosa è cambiato, perché i francesi di Citroën hanno deciso di rendere la tecnologia a emissioni zero alla portata di tutti. O perlomeno di molti.

Come uno scooter a quattro ruote

Per questo motivo è nata la Ami 100% Electric, venduta a 6.000 euro.
Ma se il prezzo da scooter è ancora toppo alto, si può sempre scegliere l’irresistibile contratto di tre anni: anticipo di 1.990 euro e 35 rate mensili da 19,99 euro.
A queste condizioni tutto cambia anche se, bisogna sottolinearlo, non si tratta di una vera auto, poiché tecnicamente è una vetturetta, una microcar che si può guidare a 14 anni e con qualsiasi tipo di patente o patentino.

Poche semplici regole

Le regole sono semplici: velocità limitata a 45 km/h e possibilità di portare un passeggero solo se chi è al volante è maggiorenne.

Però non è un giocattolo, assemblato in economia, come alcune delle vetturette in commercio, è una vera Citroën progettata per ottimizzare i costi industriali.

Ecco quindi che per mettere insieme una Ami bastano meno di 250 pezzi, compresi motore e batteria.

Perché il muso è uguale alla coda, le due porte sono identiche e i finestrini si ribaltano, proprio come sulle 2 Cavalli degli anni Cinquanta.

Su misura per due

Se si è decisi a provare, questo è il momento giusto, soprattutto se c’è la volontà di condividere l’esperienza.

La Ami è piccola, è lunga solo 2 metri e 41, ma dentro è incredibilmente luminosa e spaziosa per due. Anche perché il sedile del passeggero è leggermente arretrato per evitare che le spalle entrino in contatto, un trucco salvaspazio semplice ma efficace.

È perfetta per la città, è dotata di riscaldamento (non di climatizzatore) e predisposta per la connessione con tutti gli smartphone.

Con una carica si percorrono fino a 75 km, e per il nuovo pieno non servono sofisticate colonnine, bastano una qualunque presa di corrente da casa e tre ore di tempo da dedicare a qualunque tipo di attività, dal relax allo shopping, naturalmente in due…

E a proposito di shopping, la piccola Citroën non si acquista in concessionaria, ma online, e la consegna è a domicilio. A prova di pigri e lockdown

Articoli BY:

valerioboni@coppiaperfetta.it

Sempre in moto, nel senso di movimento ma anche di veicolo motorizzato a due ruote, dal 1977. In oltre 40 anni ha percorso più volte il giro del mondo per provare tutto quanto abbia le ruote e/o un motore, per raccontarlo ai lettori delle riviste per cui lavora. Nonostante abbia superato la soglia dei 60 anni ha sempre il passaporto e uno zaino pronti per ogni evenienza, che puntualmente si verifica, sotto forma di inviti, più o meno convenzionali. Ha iniziato a lavorare con macchine da scrivere e telex, ma ha saputo surfare l’onda della tecnologia, prima da giovane freelance, poi da giornalista professionista nella redazione di un grande editore, e da cinque anni nuovamente libero, anche se non più teenager. La passione di Valerio sono le moto, non importa di quale cilindrata, da 50 a 1.800 cc, tuttavia per lavoro (e per piacere) guida tutte le auto più nuove appena escono. Senza trascurare biciclette, e-bike, quad, jetsky, camion, trattori, kart, motoscafi e (perché no?) bob e...

    Leave a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *