“Restare assieme 24 ore su 24 chiusi in casa per un mese può, ahimè far scricchiolare anche la coppia più affiatata. Per riaccendere la miccia ci vorrebbe una bella vacanza in un lido tropicale! Peccato non si possa. Si può invece viaggiare con la fantasia condividendo questo semplicissimo tiki cocktail, dove gli ingredienti sono affiatati come una coppia ubriaca. Per prepararlo non servono strumenti particolari né tecniche da bartender, ma soltanto tanta voglia di viaggiare. Che di questi tempi non manca a nessuno”.

Simone Zaccheddu

A incitare la coppia esasperata dalla lunga quarantena è Simone Zaccheddu (33 anni), dedito al comparto del caffè e della mixology dal 2014, quando a Parigi incontra Massimo Santoro, campione francese di caffè, che lo introduce nel mondo specialty.

Tornato in Italia, decide di lavorare con “Ditta Artigianale” di Firenze, ed entra a far parte del team nel 2018. Nel 2020 partecipa ai campionati italiani di Coffee in good spirits al Sigep di Rimini, disciplina che unisce la passione per la caffetteria a quella per i cocktail, una competizione a livello nazionale dove si hanno a disposizione dieci minuti per preparare quattro drink a base di caffè e alcolici.

Il cocktail della passione
Quarantiki (Livin’ la vida moka), questo il nome del cocktail per risvegliare il desiderio.

Ingredienti:
Rum 9 cl (2 tazzine)
Succo d’ananas 9 cl (2 tazzine)
Caffè preparato con la moka 6 cl (1 tazzina e mezzo.)

Procedimento:
Tagliate la parte superiore dell’ananas e asportate la polpa con un cucchiaio lasciando la buccia intatta. Se si ha una centrifuga a casa centrifugate la polpa per ottenere il succo, altrimenti tenetela da parte per una macedonia.

Aggiungete tutti gli ingredienti all’interno dell’ananas, avendo cura di aggiungere il caffè quando si è già raffreddato.

Se avete un rum chiaro e uno scuro usate una parte di ciascuno, altrimenti quello che preferite. Mescolate con un cucchiaio, infine colmate di ghiaccio l’ananas.

Una variante golosa consiste nel preparare i cubetti di ghiaccio con il latte di cocco.

Indossate delle camicie a fiori imbarazzanti, mettete su youtube una playlist dei Buena Vista Social Club, e ballate in cucina pronunciando parole spagnoleggianti tipo cintura, cabeza e corazon. Condividete tramite cannucce colorate.

 

 

Articoli BY:

aleluongo@tiscali.it

Alessandro Luongo è nato a Taranto il 12 luglio 1962. Si laurea in Filosofia con orientamento psicologico alla Statale di Milano, dove inizia a tracciare la sua teoria del "pensiero motorio". Lavora come giornalista per i principali gruppi editoriali nazionali (Rizzoli, Mondadori), scrive in particolare per il Corriere della Sera e vanta un'esperienza come autore televisivo in due produzione Rai2, di cui una realizzata in Arizona, nel 2006. E’ single, ma spera di trovare l’anima gemella con Coppiaperfetta.it.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *