Ecco uno spuntino “home made” ricco di vitamine e ad alto contenuto proteico, da mangiare due ore prima del workout oppure entro 30 minuti dalla fine dell’allenamento: il gelato fatto in casa con yogurt e frutta fresca di stagione.

Perfetto pre-training, perché ha la quantità di zuccheri che dà la giusta carica per ottenere il massimo durante la sessione di ginnastica, e post-training perché, oltre a fornire i glucidi che permettono di recuperare le energie, assicura l’apporto di proteine necessarie a ricostruire i muscoli dopo una seduta impegnativa.

Senza contare che è fresco, dolce e gustoso, quello che ci vuole nei mesi più caldi per avere un booster di energia anche se non si fa esercizio.

In più, è facilissimo da preparare. Si fa così: frullate 150 grammi di yogurt greco con 15-20 ml di acqua, poi aggiungete al mix un po’ di frutta già tagliata a pezzettini (per esempio 5-7 fragole). Versate il composto negli stampini da ghiacciolo oppure in bicchierini con uno stecco di legno posizionato al centro. Lasciate in freezer per almeno 5 ore.

Una raccomandazione da nutrizionista: preferite la frutta fresca di stagione, per esempio a maggio e a giugno fragole, ciliegie e kiwi, che hanno proprietà rinfrescanti, dissetanti, diuretiche e depurative. Tra parentesi: ricchissimi di vitamine C ed E, i kiwi potenziano anche le difese immunitarie. Lo yogurt greco è invece una versione più densa e cremosa dello yogurt normale, è senza lattosio e ha più proteine (9 gr per 100 gr di prodotto, cioè il triplo) di quelle contenute dello yogurt normale.

Foto apertura crediti: @sachasorr / Beauty Clinic Villa Brasini

 

Articoli BY:

sacha.sorrentino@hotmail.it

Biologo nutrizionista esperto in nutrizione e integrazione sportiva, il dottor Sacha Sorrentino collabora con società professionistiche e atleti professionisti e amatoriali. È relatore di congressi ECM e autore di numerose pubblicazioni di salute e benessere su riviste nazionali. Lo si può seguire anche in televisione: è ospite della trasmissione su Rai Due Dettofatto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *