È il mese della Bilancia tra il 23 settembre e il 22 ottobre. Settimo dei 12 segni dello Zodiaco, situato tra Vergine e Scorpione, scopriamo come la Bilancia interpreta l’amore

Se nell’Ariete troviamo l’energia che serve a esistere, a formare l’Io, nel segno opposto, nella Bilancia, l’uomo impara invece a condividere il suo tempo, a impegnarsi per amare, per scegliere un compagno o una compagna.

Ecco perché questo è considerato il segno dei matrimoni e delle relazioni per eccellenza, quello in cui gli equilibri si concretizzano attraverso la socialità e il confronto (la Bilancia proprio non ama lo status di single).

Un segno governato da Venere, il pianeta dell’amore

Venere governa questo segno, e lo fa con la leggerezza dell’Aria (elemento a cui la Bilancia appartiene), con una seduzione sempre morbida e gentile che presta tantissima attenzione ai dettagli, allo stile, all’eleganza (esaltazione di Saturno).

La Bilancia adora sedurre, ma non lo fa per arrivare sempre e necessariamente all’espressione fisica o emotiva di un incontro, bensì per ottenere delle conferme, per essere certa di poter attrarre a sé chi la sappia apprezzare. Il pubblico è importante.

La donna della Bilancia

E’ un’ottima padrona di casa, con il suo gusto per l’ordine, per il salotto e le cene tra amici.

Adora le cose frivole, ma non è affatto frivola, le piace ricevere regali e ama soprattutto respirare armonia e bellezza con la persona che ama.

Dà grande importanza ai dettagli, ai modi e agli stili di chi ama.

E l’uomo?

Tende a essere un po’ narcisista, attento a ricevere sempre una buona dose di apprezzamenti, ma è molto sensibile a ogni sentimento o energia.

Ama sentirsi al centro dell’attenzione del partner, lasciando il campo, sempre con eleganza, dove magari non si sente la persona più importante.

Quali sono le affinità di coppia del segno?

Facile l’intesa con il solido e venusiano Toro, con il romantico Cancro e il determinato Leone.

Articoli BY:

vighi.stefano@yahoo.it

È uno degli astrologi più accreditati nel panorama italiano. Cura i contenuti astrologici di Marie Claire e Cosmopolitan (Hearst), oltre agli speciali per il sito di Vogue Italia. Ha studiato con John Frawley , uno dei più importanti astrologi mondiali, presso la Real Astrology Association specializzandosi in astrologia classica e oraria. È stato docente presso la AMI University ed è ora membro della Real Astrology Association. Ha frequentato anche l’Accademia di Astrologia Egizia di Pascal Patruno. Nel 2013 ha pubblicato “Di Che Amore Sei?” (Sperling & Kupfer).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *