Siamo nel regno di Mercurio, in quella dimensione dove la mente e la parte cerebrale comandano e decidono tutto, persino i sentimenti (vi ricordate la leggenda di Amore e Psiche?). Con effetti collaterali e conseguenze spesso poco romantiche, con qualche complicazione affettiva.

Si tratta infatti di un segno che ha sempre bisogno di filtrare tutto con la logica, con l’intelligenza, e che finisce così per perdere di vista la freschezza del sentimento, il senso e lo scopo ultimo dell’amore. Che pure proverà, cercando però sempre di spiegarlo, di razionalizzarlo.

Mercurio governa questo segno, e lo fa con tutta la leggerezza dell’Aria (l’elemento a cui i Gemelli appartengono), ecco perché qui vale soprattutto la rapidità, la forza delle idee, quella che arriva sempre un po’ oltre, che fatica spesso a concentrarsi su qualcuno o qualcosa, ma che quando lo fa lo farà per sempre (e avendone compreso il perché).

I Gemelli hanno semplicemente bisogno di dare una spiegazione a ogni cosa, di comprendere il senso e la funzione del tutto, persino quando si tratta di un’emozione, di farfalle nello stomaco, di un esercizio di personalità come può essere una relazione.

12 donne simbolo,
12 segni zodiacali,
12 modi di amare

La donna Ariete

Vivace, un po’ capricciosa, sfuggente. Curiosa come un eterno adolescente, vive come una specie di gioco ogni innamoramento (con il rischio poi di soffrirne un po’).

Forse ha solo paura di impegnarsi, di perdere la sua liberà incondizionata.

L’uomo dei Ariete

Tende a essere instabile, a non concentrarsi solo su un partner, perché ricerca la diversità sempre e comunque, esaurendo il suo patrimonio affettivo.

Ma quando deciderà che una persona merita di fermarsi allora lo farà veramente.

Con chi va d’accordo

Facile l’intesa con il liberissimo Acquario (con cui condivide l’intelligenza e l’originalità) e con la Bilancia (con la quale è facile scherzare, divertirsi ma poi cercare affetto).

Buona l’intesa anche con il Toro dal quale riceve una giusta stabilità.

Articoli BY:

vighi.stefano@yahoo.it

È uno degli astrologi più accreditati nel panorama italiano. Cura i contenuti astrologici di Marie Claire e Cosmopolitan (Hearst), oltre agli speciali per il sito di Vogue Italia. Ha studiato con John Frawley , uno dei più importanti astrologi mondiali, presso la Real Astrology Association specializzandosi in astrologia classica e oraria. È stato docente presso la AMI University ed è ora membro della Real Astrology Association. Ha frequentato anche l’Accademia di Astrologia Egizia di Pascal Patruno. Nel 2013 ha pubblicato “Di Che Amore Sei?” (Sperling & Kupfer).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *