“Qualunque sia la relazione di coppia che sperimentiamo, nessuna delle nostre polarità è migliore o superiore all’altra; l’obiettivo è quello di realizzare la nostra androginia, ovvero l’alchimia uomo-donna presente in ciascuno di noi”.

E’ quanto afferma Claudia Rainville (69 primavere, biologa e psicoterapeuta canadese, fondatrice della Metamedicina), autrice de “L’Alchimia dell’amore” (Roi Edizioni). 

“L’alchimia dell’Amore” è disponibile su Amazon.it, lo potete trovare cliccando qui

 

Una voce amica per capirsi meglio

Il libro è una voce amica e una guida per conoscersi e capirsi meglio a livello di coppia (e non solo); un alleato per le donne che vogliono realizzarsi nella carriera professionale senza sacrificare la propria femminilità, e per gli uomini che vogliono conciliare gentilezza e autorevolezza. 

In coppia possiamo evitare le lotte di potere

«Tante persone si amano ma non si capiscono e si perdono in mille lotte di potere», spiega la studiosa. «Invece di fare squadra per proseguire lungo la strada della propria evoluzione, si fanno la guerra a colpi di infinite prevaricazioni.

Sia che si parli di coppia tradizionale oppure no.

È questo squilibrio che provoca disagio in ogni aspetto della vita, dall’amore al lavoro, ma anche nelle relazioni in generale». 

Bilanciamento tra maschile e femminile

Ma cosa vuol dire realizzare la nostra androginia? «Significa trovare un sano equilibrio tra il “maschile” e il “femminile” dentro ciascuno di noi», aggiunge Rainville.

«Vuol dire progredire insieme in un’alternanza di ruoli dove – a turno – ognuno si ritroverà, diciamo così, al comando, e potrà contare sul sostegno del partner nel ruolo di consigliere». 

Tante storie autentiche in poche righe

Un testo con numerose storie (autentiche”, precisa l’autrice); sono episodi della vita professionale e privata della studiosa canadese, e racconti di persone conosciute nel corso degli anni.

Tutte storie riassunte in breve, con il fine di comunicare solo l’essenza del pensiero di Claudia. E benché nel libro prevalgano le dinamiche della relazione di coppia, gli stimoli proposti sono applicabili a qualunque altro tipo di relazione (con genitori, figli, amici, ecc).

Il lungo percorso di Claudia

Dopo dieci anni di lavoro nel campo della microbiologia, Rainville si è dedicata all’approfondimento delle dottrine buddiste con maestri come Sathya Saï Baba e il Dalai Lama che l’hanno ispirata a costruire le basi della Metamedicina.
Negli anni Ottanta lavora e studia nella sua terra originaria, la provincia del Québec, con Lise Bourbeau, fondatrice del centro “Écoute ton corps” (Ascolta il tuo corpo).

Visione olistica

La Metamedicina è soprattutto un metodo di risveglio della coscienza secondo una prospettiva olistica (corpo, mente, spirito) e conduce la persona ad avere una migliore padronanza della sua vita. La parola “meta” in sanscrito significa amore e compassione.

La lettura de “L’Alchimia dell’amore” potrebbe far sorgere in noi alcune preziose domande.
Le risposte arriveranno con il tempo, incrociando lo sguardo con la persona che amiamo.

Per approfondire

✅ Claudia Rainville, Apri la porta all’abbondanza. Metamedicina e prosperità, Edizioni Amrita.

✅ Claudia Rainville, Metamedicina 2.0. Ogni sintomo è un messaggio, Edizioni Amrita.

✅ Lise Bourbeau, Ascolta il tuo corpo. Il tuo migliore amico sulla Terra, Edizioni Amrita.

✅ Lise Bourbeau, Ego: the greatest obstacle to healing the 5 wounds, Editions ETC Inc.

(in inglese)

Articoli BY:

abarbangelo@tiscali.it

Giornalista e web writer. Antonio Barbangelo vive e lavora a Milano, ama il mare e i profumi delle colline toscane. Giornalista professionista dal 1989, scrive di economia, marketing, comunicazione, psicologia. Impara il “mestieraccio” parlando di ambiente in una radio privata e collaborando col settimanale Il Mondo (Rizzoli); poi lavora nelle redazioni di GenteMoney, BancaFinanza, ItaliaOggi, L’Impresa. Si è occupato di editing e ghostwriting per banche e compagnie assicurative; nel 2009 ha scritto Pausa Caffè (Egea Editore), un libro sul mondo della distribuzione automatica. Ascolto e curiosità sono i suoi ferri del mestiere preferiti. Negli ultimi anni si è fatto catturare dalla passione per diari e autobiografie, con la complicità del prof. Duccio Demetrio, fondatore della LUA, la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (Arezzo).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *