Lunedì: il primo compito è cominciare la settimana con un drink a tutta salute. Chi nel weekend non tende a lasciarsi andare a tavola, a perdere il conto delle calorie dell’aperitivo e a non badare al sale, ai grassi e agli zuccheri che si nascondono negli snack e nelle tentazioni fuori pasto? E chi poi, il lunedì mattina al risveglio dalla pausa vacanziera, non si è mai sentito gonfio, appesantito e stanco?

Il primo rimedio che viene in mente per aggiustare la situazione è saltare la colazione e il pranzo nell’illusione di cancellare gli stravizi, riuscendo a dimagrire a tempo di record e a rimettersi sulla retta via cestinando sgarri e sensi di colpa con un solo clic. Errore! In realtà, l’unico effetto che si ottiene è quello di impigrire il metabolismo.

Meglio usare semplici ma efficacissimi trucchetti come l’acqua detox, ideale soprattutto se si ha difficoltà a bere con regolarità, perché è più gustosa di quella naturale. L’acqua detox non è miracolosa, non fa dimagrire, per quello ci vuole un mix di sana alimentazione, allenamento e anche corretto riposo.

La ricetta che vi consiglio è composta da mezzo cetriolo, metà vaschetta di frutti rossi e 5 foglioline di salvia. Mettete tutti gli ingredienti in una brocca da 1,5 litri, riponete in frigo e utilizzate la bevanda durante il giorno.

I frutti rossi sono ricchi di sostanze antiossidanti, che mantengono giovani, sono efficaci contro lo stress e utilissimi per la circolazione. La salvia ha proprietà digestive e diuretiche. E poi, c’è il superfood cetriolo che, oltre alle sue virtù rinfrescanti e depurative e al suo contenuto di minerali e vitamine, grazie alla sua concentrazione di potassio contrasta in modo impareggiabile la ritenzione idrica.

Articoli BY:

sacha.sorrentino@hotmail.it

Biologo nutrizionista esperto in nutrizione e integrazione sportiva, il dottor Sacha Sorrentino collabora con società professionistiche e atleti professionisti e amatoriali. È relatore di congressi ECM e autore di numerose pubblicazioni di salute e benessere su riviste nazionali. Lo si può seguire anche in televisione: è ospite della trasmissione su Rai Due Dettofatto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *