Dopo aver fatto entusiasmare i globe trotter internazionali più raffinati con le sue strutture italiane, il visionario albergatore fiorentino Ori Kafri sbarca a Parigi con il primo indirizzo internazionale del brand J.K. Place.
Il 5 stelle, concepito come l’elegante dimora privata di un collezionista, è ospitato all’interno di tre edifici neoclassici che si sviluppano intorno a un’ampia corte centrale su cui affaccia il giardino d’inverno.

Camere e pezzi unici
Le 29 camere e suite e le aree comuni del J.K. Place Paris  hanno spazi luminosi e dalle dimensioni generose studiati a meraviglia dall’architetto fiorentino Michele Bönan, firma di tutti gli indirizzi del gruppo sin dall’esordio, che si è ispirato al lusso discreto delle case di Hubert de Givenchy. Lampade, tavoli, sedute, quadri e sculture dal ‘700 agli anni ‘40, ‘50 e ‘60 – inclusi pezzi unici firmati Jacques Adnet, David Hicks, Jansen e Poillerat – sono stati scelti da Bönan al Marché-aux-Puces di Saint-Ouen, e vestono gli ambienti colorati e lussureggianti con armonia. I pavimenti in parquet Versailles, i camini presenti in quasi tutte le camere e gli specchi originali – ben restaurati – sono valorizzati dall’accostamento con tappeti a trama geometrica e mobili Michele Bönan Interiors realizzati su misura dai migliori artigiani fiorentini.

Il ristorante
Il ristorante e lounge Casa Tua, prima incursione in Europa del brand italo-americano che è punto di riferimento nel panorama gastronomico di Miami e Aspen, offre un’esperienza straordinaria grazie a una filosofia di ospitalità raffinata, dove il servizio e l’accoglienza fanno la differenza. Qui l’executive chef Michele Fortunato accompagna gli ospiti interni ed esterni in ogni momento della giornata – dalla colazione al dopo cena – con proposte della tradizione mediterranea e francese che utilizzano materie prime stagionali di alta qualità.

La Spa
La Sisley Spa di 350 mq, al piano interrato dell’albergo cinque stelle , è il rifugio ideale per rigenerarsi  dopo una giornata di shopping o visita in città, con una piscina 9×5 metri, sauna, hammam e due cabine trattamenti di cui una matrimoniale. L’area fitness ha una palestra attrezzata con i più moderni macchinari Technogym e una zona crossfit. J.K.
Place Paris propone inoltre percorsi di allenamento in città, che permettono di mantenersi attivi scoprendo al contempo attrazioni culturali, indirizzi gourmet e lifestyle da non perdere nei diversi quartieri parigini.

In posizione strategica
La posizione strategica in una delle vie più celebri della Rive Gauche, Rue de Lille – al civico 82 dove a metà del XIX secolo visse il poeta e scrittore Alphonse de Lamartine – fa di J.K. Place Paris il punto di partenza preferenziale per vivere al meglio l’eclettico quartiere di Saint-Germain-des-Près con le sue vivaci stradine puntellate da gallerie d’arte, showroom di design e gli iconici caffè letterari eletti a ritrovo d’elezione dal gotha intellettuale e artistico mondiale fin dal XVII secolo; senza rinunciare a godersi l’allure più modaiola ed esclusiva della Rive Droite – dai Jardins des Tuileries alla Rue du Fauburg Saint-Honoré e l’Opera Garnier – raggiungibili in pochi passi grazie al vicino Pont de la Concorde.

Parigi, sfida importante

L’apertura di J.K Place Paris è una sfida importante perché nella capitale francese ci troveremo a confronto con tutti i principali brand di ospitalità di lusso internazionali, ma rappresenta solo l’inizio di un percorso internazionale di più ampio respiro – commenta Ori KafriSiamo pronti per continuare a stupire i nostri ospiti più affezionati e per conquistarne di nuovi con la creatività e l’eleganza Made in Italy che contraddistinguono gli hotel J.K. Place, offrendo loro un luogo dove possano sentirsi ‘a casa’ nelle migliori destinazioni a livello globale.

www.jkplace.paris

Articoli BY:

aleluongo@tiscali.it

Alessandro Luongo è nato a Taranto il 12 luglio 1962. Si laurea in Filosofia con orientamento psicologico alla Statale di Milano, dove inizia a tracciare la sua teoria del "pensiero motorio". Lavora come giornalista per i principali gruppi editoriali nazionali (Rizzoli, Mondadori), scrive in particolare per il Corriere della Sera e vanta un'esperienza come autore televisivo in due produzione Rai2, di cui una realizzata in Arizona, nel 2006. E’ single, ma spera di trovare l’anima gemella con Coppiaperfetta.it.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *