Lo chef Nicola Somma, del Cannavacciuolo Bistrot Torino, dedica volentieri ai lettori di Coppiaperfetta.it una ricetta estiva: tubetti di Gragnano con vaniglia, calamaretti spillo e frutto della passione. Somma fa parte del gruppo del noto Antonino Cannavacciuolo, giudice di Masterchef.

Il Bistrot di Torino ha appena spalancato i battenti con una grande novità: è aperto ora tutta la settimana, con servizio delivery e take away e la possibilità di cenare all’interno o in veranda. Non poteva che essere entusiasta il direttore Pino Savoia: «È una meravigliosa occasione per accogliere al meglio i nostri ospiti e offrire loro i nostri nuovi piatti, che profumano d’estate».

Sulla ricetta, invece, il grande cuoco dice: «soprattutto d’estate sentiamo la necessità di assaporare la dolcezza di un’intima complicità, condita da una coinvolgente passione. Un po’ come questo piatto che rapisce per la morbida nota di vaniglia e la freschezza del frutto della passione, che sposa i golosi calamaretti spillo».

Chef Nicola Somma con Antonino Canavacciuolo

La ricetta
Tubetti di Gragnano: 160 gr
Calamaretti spillo: 100 gr
Frutto della passione: 1
Spicchio d’aglio (senz’anima): 1
Prezzemolo
Olio evo
Sale: qb
Pepe: qb
Vaniglia in bacche: 2 gr

Procedimento
Fate rosolare l’aglio nell’olio in una padella, mettete i calamaretti spillo e scottate velocemente, aggiungete sale e pepe.
Dopo averli scottati, toglieteli dalla padella, inseriteli in una boule e foderateli con una pellicola, così da mantenere i succhi.
Deglassate la padella con del brodo di pesce e fate ridurre per almeno dieci minuti.
Portate a ebollizione dell’acqua, in precedenza salata, mettete i tubetti e fate cuocere per sei minuti; completate la cottura della pasta in padella per altri quattro minuti, mantecandola con olio evo, pepe, vaniglia e prezzemolo.
Infine, impiattate e completate la preparazione aggiungendo il frutto della passione (in precedenza condito con olio e sale), i calamaretti spillo e qualche germoglio di basilico.
Da gustare rigorosamente in coppia.

Articoli DI:

aleluongo@tiscali.it

Alessandro Luongo è nato a Taranto il 12 luglio 1962. Si laurea in Filosofia con orientamento psicologico alla Statale di Milano, dove inizia a tracciare la sua teoria del "pensiero motorio". Lavora come giornalista per i principali gruppi editoriali nazionali (Rizzoli, Mondadori), scrive in particolare per il Corriere della Sera e vanta un'esperienza come autore televisivo in due produzione Rai2, di cui una realizzata in Arizona, nel 2006. E’ single, ma spera di trovare l’anima gemella con Coppiaperfetta.it.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie di terze parti. Per continuare a navigare nel sito dovete acconsentire al nostro uso dei cookies.