Tra le mete più romantiche della costiera campana spiccano Sorrento e Capri per vivere emozioni tra natura, cultura enogastronomia e ospitalità.

Sorrento

Oltre al rinomato mare cristallino della costiera, indimenticabile per i panorami mozzafiato e i tramonti da cartolina, da non perdere alcune chicche come il percorso lungo il sentiero naturalistico di Punta Campanella, all’estremo della penisola sorrentina, Area Marina Protetta.

Davanti c’è solo il mare e l’isola di Capri luogo di storia e leggende:

secondo l’Odissea, qui Ulisse incontrò le Sirene ammaliatrici, i Greci vi innalzarono un tempio alla dea Atena, poi convertito dai Romani al culto della dea Minerva.

I Bagni della Regina Giovanna

Un altro posto incantevole, dove natura, mare e passato si fondono sono i resti archeologici de I Bagni della Regina Giovanna.

Il nome, secondo la leggenda, è dovuto alla Regina Giovanna D’Angiò, sovrana di Napoli, che si recava in villeggiatura in questo luogo, oggi scrigno di storia che ospita i resti di un’antica villa romana, il cui nome era “Villa Pollio Felice”, che sorgeva proprio sul promontorio del capo di Sorrento.

Famosi i limoni della penisola sorrentina

Imperdibile il tour guidato nel limoneto I Giardini di Cataldo, un’impresa che si dedica alla coltivazione di agrumi e alla preparazione con metodi artigianali di prodotti tipici come liquori, gelati e confetture.

Per pranzi e cene

Ristorante stellato “Il Buco”

La cucina del territorio è una vera prelibatezza, come al ristorante stellato “Il Buco”: tra piatti prelibati, arte e storia accompagnati dalla squisita e sapiente accoglienza del patron, lo chef Giuseppe Aversa che realizza una cucina che gli somiglia, solare, elegante, avvolgente.  www.ilbucoristorante.it

Ristorante Donna Sofia

Nel cuore del centro storico, immerso nei giardini d’aranci e limoni, il Ristorante Donna Sofia, luogo ideale per gustare i piatti della tradizionale cucina locale e regionale in uno spazio i cui arredi inneggiano alla diva del cinema Sofia Loren. www.ristorantedonnasofia.com

Ospitalità

Spicca l’Hotel Mediterraneo, raffinato Boutique hotel a 5 stelle a picco sul mare a Sant’Agnello, in uno dei punti più suggestivi della Costiera, ma la sua storia ha radici lontane.

Costruito nel 1912 come residenza privata, fu trasformato in hotel oltre 60 anni fa da Antonietta Lauro, sorella dell’armatore Achille Lauro, bisnonna e nonna degli attuali gestori.

Hotel Mediterraneo Sky Bar

L’hotel coniuga gli standard internazionali dell’hotellerie di lusso con la valorizzazione del legame con il territorio come i piani di tavoli e comodini in lava vesuviana, pavimento in parquet che richiama le palafitte dei piccoli lidi sorrentini, lampade che richiamano le lampare dei pescatori, decorazioni e armadiature in ottone, materiale la cui lavorazione affonda le radici nella tradizione napoletana.

La proprietà è molto attenta anche alle tematiche ambientali e di ecosostenibilità con l’obiettivo di raggiungere traguardi importanti sul “plastic free”. I colori del mare e della natura primeggiano.

La struttura

ha 60 camere, una piscina esterna con ristorante circondata da un profumato giardino mediterraneo, il ristorante Vesuvio Roof e punta di diamante dell’hotel è lo Sky Bar con una vista mozzafiato sul mare, rinomato punto di ritrovo glamour per aperitivi e serate con live music.

Per chi ama farsi coccolare o rilassarsi in coppia, l’elegante SPA è una vera oasi di relax, illuminata da luce naturale di giorno e da una suggestiva volta stellata di sera.

Hotel Mediterraneo Spa

I Signature rituals sono il punto di forza, per intraprendere un meraviglioso viaggio tra le essenze della terra campana.

II trattamento di punta prende il nome della Spa “Le Pietre Ritual” che, come suggerisce il nome, vengono utilizzate le pietre sia basaltiche vulcaniche poiché conservano più a lungo il calore, che le pietre dal nostro mare che conservano il freddo.

Un’esperienza che coinvolge in modo armonioso fisico e mente: il sale per purificare e le pietre per riequilibrare.

All’interno dello stesso hotel si trovano concepts diversi di ristorazione in grado di dare agli ospiti esperienze molto differenti unite dal minimo comun denominatore: la qualità a 360°.

La cucina è Mediterranea con un forte legame al territorio campano. La ricerca dell’Executive Chef Giuseppe Saccone, che ha vinto negli ultimi 3 anni il premio 100 Chef Awards, è volta ad esaltare le eccellenze campane con ricette tradizionali interpretate in chiave contemporanea ed è fondamentale l’utilizzo di prodotti DOP.

Non manca la discesa diretta al mare con un’area esclusiva per i clienti.

Tra i servizi di lusso extra

Princess Valeri yacht crusing

Lo yacht “Valery” con skipper, per visitare la costiera, cene a bordo e servizi vip, da guide, interpreti, a escursioni ad hoc.

L’hotel segue il protocollo Safe Stay di Federalberghi con tampone per tutti gli ospiti, da presentare o richiedere in loco.

Info: www.mediterraneosorrento.com

Capri

Capri, l’isola nel Golfo di Napoli, è da sempre sinonimo di vacanza chic e romantica.

I faraglioni

I Faraglioni

Sono uno dei suoi simboli, tre grandi massi rocciosi che si trovano poco al largo della costa caprese, immersi nel blu, e si raggiungono in barca, per poi proseguire lungo la costa verso la celebre Grotta Azzurra, nota fin dai tempi dell’Imperatore Tiberio, che si fece costruire un passaggio dalla sua villa alla Grotta per fare il bagno.

La celebre Grotta Azzurra

La Pazzetta

Piazza Umberto I, il cuore mondano di Capri, è nota nel mondo come la “Piazzetta”. Qui ci si trova per bere un caffè, scambiare due chiacchiere, godere del panorama dalla terrazza e magari fare un po’ di VIP watching.

Dalla piazzetta partono le deliziose stradine principali dove passeggiare per la celebre Via Camerelle, la via dello shopping, su cui si alternano le migliori boutique delle griffe internazionali, ma anche deliziosi scorci, giardini, profumi mediterranei, ristorantini.

Approfittate di una sosta in piazzetta per un aperitivo e magari per una visita al Centro Caprense Ignazio Cerio, un piccolo museo che si trova poco lontano e conserva 20.000 reperti archeologici e naturalistici dell’isola che testimoniano la sua storia.

Villa Jovis, il panorama e…

Da non perdere Villa Jovis, la Villa dedicata a Giove dall’Imperatore romano Tiberio, è uno degli esempi di architettura romana meglio conservati del Mediterraneo.

Non è l’unica residenza dell’Imperatore fece costruire a Capri, ma sicuramente rappresenta una delle più grandiose: si tratta di una costruzione che si stende per 7 km quadrati sull’estremo promontorio est di Capri.

Da qui il panorama abbraccia Ischia e Procida, il Golfo di Salerno e la costa del Cilento in un’atmosfera davvero da sogno.

Il Monte Solaro

Altro panorama mozzafiato imperdibile è il Monte Solaro, la “montagna” di Capri da dove si vede fino alla terraferma con Napoli e Salerno, davanti al blu sconfinato del mare.

Non si può parlare di Capri senza citare la Caprese: pomodoro e mozzarella, olio d’oliva, sale, origano, basilico. Un piatto semplice e inimitabile, famoso in tutto il mondo.

Le spiagge

Capri è un’isola rocciosa: non troverete grandi spiagge sabbiose, ma splendide calette sassose nel mare cristallino e piattaforme da cui tuffarsi.

Nella zona del Porto, a Marina Grande, si apre la spiaggia più grande dell’isola: si tratta di una baia sassosa affacciata sul blu.

Villa Marina Capri Hotel&Spa

Ospitalità

Paradiso nel paradiso è Villa Marina Capri Hotel&Spa, l’Hotel 5 Stelle dove vivere l’esperienza di un benessere totale circondati dai colori della rigogliosa natura mediterranea, lontana dal caos con vista mare.

Pervasa dal glamour e dallo stile dei primi anni del XX secolo, le sontuose ed esclusive sistemazioni presentano un arredamento ispirato per ciascuna camera a una differente figura del XIX e XX secolo che si è resa protagonista della storia culturale e intellettuale di Capri.

Villa Marina Capri Hotel&Spa

Un’oasi verde circonda la villa dove si affaccia, in uno splendido scenario sul mare, il ristorante Ziqù, perfetto per una cena a due, dove gustare piatti basati sulla combinazione tra cucina contemporanea e specialità tradizionali regionali e mediterranee.

Info: www.villamarinacapri.com

 

Articoli BY:

paolatrotta@yahoo.it

Giornalista di Lecce, romana d’adozione. Dopo la Laurea in Lettere e Filosofia indirizzo Dams all’Università di Bologna nel 2001, inizia la sua esperienza ventennale nel campo del giornalismo e della comunicazione, cartacea, Tv e web (settori: musica, Tv, cinema, spettacolo, turismo/viaggi, beni culturali, arte, architettura, design, food&wine, moda, life style, benessere, attualità, istituzionale) che sono le sue passioni della vita da sempre. Da programmi Tv a Mediaset è approdata ai giornali cartacei come Corriere della Sera/Corriere del Mezzogiorno, Quotidiano di Puglia, OffIlGiornale, a riviste come Diva e Donna, Lei Style, Ora magazine, Settimanale Voi. Uno dei suoi settori di punta è il turismo, con una specializzazione universitaria ad hoc, che l’ha portata a collaborare con Assessorati al Turismo di Enti Pubblici, e scrive per "TTG Italia" agenzia di stampa turismo (Italian Exhibition Group Spa - Fiera Di Rimini), Hotelmag e Turismo d'Italia di Federalberghi.

    Leave a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *