Qual è il look perfetto per il primo appuntamento con il ragazzo che ci piace?
Quali sono gli errori da evitare?
Che make sfoggiare per dare il giusto messaggio?
Ecco tre situazioni tipo per non sbagliare il make up.

 

Se lo vuoi conquistare

Punta sullo sguardo, l’arma di seduzione vincente.

Un leggero smokey eyes opaco oppure miscelando del marrone con il taupe e il grigio antracite.

Per rendere lo sguardo magnetico, il segreto sta nell’applicare il kajal, da mettere nella linea interna dell’occhio.

Una volta applicato dovrete passare sotto la linea cigliare dell’ombretto marrone e grigio.

Questo impedirà al kajal di muoversi, dando al vostro sguardo un’aria più vissuta e seducente.

Il tocco finale sarà il mascara nero volumizzante, solo sulle ciglia superiori. Non dimenticatevi però delle sopracciglia.  In questo momento la tendenza le vuole ben strutturate ma naturali, addirittura leggermente spettinate, perciò sarà sufficiente passare una matita per dare maggiore definizione e un mascara trasparente per fissarle.

Per le labbra un rossetto nude, cremoso e fruttato che le renda morbide, insomma labbra da baciare.

 

Se lo vuoi sorprendere

La carta vincente è sempre il nude look che vi faccia apparire struccate, ma attenzione il make up c’è solo che non si vede.

La prima mossa è puntare sull’effetto glow, una pelle radiosa fresca e naturale.

Per ottenerlo è fondamentale il primer che corregge subito le discromie.

I miei preferiti hanno una colorazione sul rosa pesca che tende ad attenuare la stanchezza e regala alla pelle un effetto bonne mine come se si fosse appena tornate dalle vacanze.

Poi applicate il fondotinta e i correttori fluidi effetto seta che danno luminosità al volto.

L’unico accorgimento è quello di scegliere la tonalità giusta, il fondotinta deve fondersi con il colore della propria pelle perciò non dovrà essere mai più scuro.

Testate il colore sul collo, se scompare avrete scelto il colore giusto.

Nel nude look è fondamentale il gioco delle Luci-Ombre, perciò usate una terra leggermente abbronzante ma opaca.

Con un pennello arrotondato e morbido ombreggiate la linea della fronte, la linea sotto lo zigomo e le mascelle.

L’uomo non resiste allo sguardo da cerbiatta perciò mascara a gogo, solo sulle ciglia superiori.

Il tocco finale è il fard e un illuminante in polvere compatta e per le labbra un gloss semi opaco o satinato.

Se vuoi che rimanga un amico

In questo caso il gioco della seduzione è inutile, meglio puntare su un make up che valorizzi al meglio la bellezza al naturale con un tocco eccentrico e divertente sulle labbra.

È sufficiente un correttore illuminante nella zona a T del volto: centro della fronte, contorno occhi e ponte del naso.

Per questa occasione il make-up andrebbe vissuto come un gioco perciò il fard è il cosmetico che meglio si presta a questa situazione.

Vi suggerisco un colore frizzante da applicare al centro della guancia, non importa se in polvere o in crema, si deve però notare.

Non truccherei troppo gli occhi, lo sguardo non deve apparire seducente, ma fresco e spensierato.

Perfetto usare il mascara allungante che separi perfettamente le ciglia da applicare sia sulle ciglia superiori che inferiori.

Per la bocca evitate i colori troppo scuri e opachi, ma optate per nuance brillanti e texture glossate o laccate.

Articoli BY:

lucamannucci.63@gmail.com

Un passato da modello per brand prestigiosi, una laurea in Sociologia conseguita a Pisa e la grande passione per il make up. Dopo aver seguito diversi stage di trucco, Luca si afferma sempre più come make up artist grazie al suo estro e sensibilità. Collabora da oltre 20 anni con la Giorgio Armani Cosmetics, è international MUA per Deborah Milano per la quale ha contribuito alla nascita della Deborah Milano make up Academy ed è responsabile della formazione make up Italia per la linea Dessange e Mediterranea Cosmetics. Si occupa da anni di armocromia e tiene lezioni e seminari. Le sue grandi passioni? Il mondo delle fragranze, infatti, si occupa della formazione delle Designer Fragrances di L’Oréal Luxe e la recitazione, nel tempo libero calca le scene teatrali.

    Leave a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *