Borgo Valle Rita ha festeggiato il 5 luglio i suoi primi 17 anni di attività con un nuovo piccolo gioiello, il Bistrot Valle Rita, “bistrot di campagna” che, in linea con la filosofia del country resort, offre il delizioso piacere della semplicità e della vita all’aria aperta, immerso in un paesaggio incantevole, al confine tra Puglia e Basilicata.

Un punto di ristoro e d’incontro che accoglie i clienti dalle 12.30 alle 24 e che nel corso delle ore si trasforma, pur mantenendo intatta la sua identità, seguendo il trascorrere della giornata.

Fino alle 15 serve piatti freddi e sandwich, freschi e leggeri ma preparati con la consueta attenzione per la qualità degli ingredienti, che vedono in prima linea le verdure dell’azienda agricola bio in cui è immersa la struttura e le eccellenze dei produttori locali. Lo chef Carmine Chiarelli propone piatti della tradizione che nella loro semplicità regalano sapori indimenticabili, come la “Frisa” pugliese con i pomodorini del Borgo o le verdure alla griglia con giuncatina e pesto leggero di rucola, e rivisitazioni mediterranee di ricette internazionali, come Club sandwich “pugliese” con pollo alla griglia, pomodoro secco, verdure alla scapece, formaggio e vin cotto di fichi. Le proposte sono accompagnate da una selezione di vini locali delle Cantine Taverna, prosecco e spumanti, birra Peroni o artigianale belga.

Il tutto all’ombra di una pergola di cannucciato, che, come il resto dell’arredo è firmata Unopiù, brand che rappresenta nel mondo lo stile di vita italiano, nel quale benessere, design e qualità si fondono in un’armonia che permette un’esperienza unica nel vivere lo spazio esterno, uno stile che rispecchia pienamente quello di Borgo Valle Rita.

Non poteva mancare il tocco “local” che rende unico anche questo spazio del country resort: i tavolini in ferro battuto con il piano in cementine antiche, recuperate dai pavimenti delle masserie, realizzati da artigiani dei dintorni.

Dalle 15 il servizio bar continua con snack e gelati, caffetteria e bibite analcoliche e non per chi passa il pomeriggio in relax in piscina o torna da una passeggiata in bicicletta o a cavallo nella tenuta.

Alle 18.30 scatta l’ora dell’aperitivo, con lo spettacolo del sole che tramonta dietro le dolci colline che si perdono in lontananza. E’ il momento ideale per rilassarsi tornando dalle gite alla scoperta dei gioielli della Puglia meno conosciuta – le gravine di Ginosa, Laterza e Massafra – dei Sassi di Matera, dei Trulli della Valle d’Itria o della costa dello Ionio. La scelta di cocktail pre dinner e long drink realizzati da esperti bartender è corredata da assaggi e stuzzichini realizzati dallo chef, piccole prelibatezze curate e sempre diverse.

Ultima trasformazione dopo cena: dalle 21 alle 24 il cielo stellato e il canto dei grilli accompagnano verso la fine della giornata gli ospiti che possono scegliere se sorseggiare cocktail after dinner, amari, liquori e pregiati rum e whisky.

L’inaugurazione ufficiale è avvenuta il 5 luglio, data del compleanno di Borgo Valle Rita, con un aperitivo offerto dalla struttura e musica dal vivo. Una festa per tutti che sarà solo il primo evento ospitato dal bistrot, che durante l’estate proporrà serate a tema non solo musicale ma anche culturale e artistico, come presentazioni di libri, mostre e proiezioni di film en plain air.

Borgo Valle Rita, Sito Web.

Articoli BY:

aleluongo@tiscali.it

Alessandro Luongo è nato a Taranto il 12 luglio 1962. Si laurea in Filosofia con orientamento psicologico alla Statale di Milano, dove inizia a tracciare la sua teoria del "pensiero motorio". Lavora come giornalista per i principali gruppi editoriali nazionali (Rizzoli, Mondadori), scrive in particolare per il Corriere della Sera e vanta un'esperienza come autore televisivo in due produzione Rai2, di cui una realizzata in Arizona, nel 2006. E’ single, ma spera di trovare l’anima gemella con Coppiaperfetta.it.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *